giovedì 27 agosto 2009

Perdonanza 2

«Cos’è la Perdonanza?».« Una Bolla!».
«A cosa serve?».« È un’indulgenza :
per ogni peccatore che barcolla,
ma dopo rigorosa penitenza!».

«A l’Aquila c’è sempre tanta folla,
una vetrina grande, d’eccellenza !
Bella la Perdonanza, chi la molla?
Ma di peccare avrò la licenza?»

Letta consiglia questa processione
al Premier poco-santo-Cavaliere:
« Ti costa niente la cancellazione,

senza corrompere un finanziere,
la Bolla, come bolla di sapone,
cancella le magagne del Potere!»

S’infuria l’Eremita da Morrone
e già aspetta Silvio sul portone.

Vox
26 agosto 2009

5 commenti:

Lino Giusti ha detto...

ECCEZIONALE!!!

ChaoLin

Umberto Romaniello ha detto...

eheh, forte ; )

Arnaldo Amabile ha detto...

Confessa Vox, per Perdonanza 1 e 2 ti ha ispirato direttamente Celestino. Immagino i moti di ribellione che starà provando il "Papa del gran rifiuto", non certo per i peccatucci da "Papi", ma per tutti gli altri...

Ho pubblicato le straordinarie poesie (blog "satiricoamabile", con ribattuta su "newscontrol" e "kataweb", e "amabile satira") al fine di contribuire a una capillare diffusione.

vox ha detto...

grazie a tutti.

Mario Bochicchio ha detto...

Bellisima !