martedì 26 giugno 2012

ROVERETO

Il Papa va tra i terremotati
con un bel contributo di preghiera
e, pensando d’averli consolati,
torna a Roma già prima di sera.

Paternamente li ha stimolati,
mentre girava lì con la corriera.
Euro , però, non ne ha portati,
mentre il sole ha sciolto la cera. 

E lì, a Rovereto sulla Secchia,
non ha lasciato alcun contributo,
ripetendo la storia, quella vecchia: 

«V’ho fatto dono d’essere venuto!»
Ma una voce a quarciatonsille
gridava : «Santità …lotto per mille!»
Vox
26 giugno  2012

Nessun commento: