lunedì 29 ottobre 2012

notizie flash elezioni regionali in sicilia



Mentre l'uragano Sandy colpisce gli Stati Uniti d'America, nell 'Italia Meridionale l'uragano "Cinque Stelle" colpisce  violentemente le coste  del  parlamento siciliano. Sradicati  molti  seggi e dispersi parecchi candidati che hanno partecipato alle elezioni regionali. La Protezione Civile ha immediatamente allestito a Palermo una "Grillopoli" per il ricovero dei "senza scranni" mentre i tecnici stanno monitorando sul territorio tutte strutture "emolumentali" molto pregiate e "care, colpite dagli evotanti alluvionali. Case o meglio caste lesionate e casaleggio in ottimo stato manutentivo. Verso sera è atterrato il premier Monti con una piangente Fornero per rendersi conto dello stato di calamità naturale, ma al suo arrivo una moltitudine di palermitani  pensando ad un' ulteriore "prelievo fiscale forzato notturno" si sono rifugiati  a  Monte Pellegrino dichiarando davanti ai microfoni di RAI "Uno nessuno e centomila" :
"Meglio sopra il monte che davanti a ...Monti ". Si attende il Condi meteo della SORIS per ulteriori sviluppi politici .   

Nessun commento: