lunedì 12 novembre 2012

Battiato assessore di Crocetta

Un mio amico che lavora all'Assemblea Regionale di Palermo, fà l'usciere e si "uscia" ogni giorno a lavorare, cieco dalla nascita e che ha avuto un miracolo a Lourdes,ma per timidezza non gli ha detto a nessuno ( nemmeno a sua moglie ) e che ora ci vede dal 1955 soprattutto quando va ad incassare lo stipendio,mi ha raccontato che all'insediamento come assessore Franco Battiato ha cantato questa c
anzone. Io non so se sia andata così,ma se me lo ha confidato lui che ci "vede" benissimo ehm..ehm qualcosa di vero ci sarà.
Bado alle ciance e cantate anche voi
BANDIERA BIANCA di Franco Battiamo del 1981 che diventa
POLITICA STANCA

Mr. Crocetta non ho voglia di scherzare
rimettiamoci al Palazzo i tempi stanno per cambiare
siamo figli dello Spread e devoti di sua maestà Monti.
Per fortuna il mio nuovo assessorato non mi fa detestare
quei programmi esistenziali con vergogne elettorali
e avete voglia di mettermi alla prova e cantare per la cultura
siete come i crisantemi appassiti tirate giù uh uh.
C'è chi si mette degli occhiali da sole
per razziare nel parlamento che è un mistero
uh com'è difficile restare ladro quando le leggi cambiano e i decreti incalzano.
Quante squallide figure che attraversano l’ ARS
com'è misera la vita negli Assessorati di potere.
Sul palazzo d’Orleans sventola bandiera sicula
sul ponte della MSC una “sventola” ha una mutanda bianca
sul ponte una sventola in faccia mi sbianca
sul ponte ….dello stretto la Cina arranca.
A Di Pietro e Peppe Grillo preferisco l' insalata
alla Fornero un cono di gianduia che mi dà più calorie
uh! com'è difficile restare calmi e indifferenti
mentre tutti stanno intorno ai rimborsi elettorali
in quest' epoca di razzie ci mancavano gli imbecilli dell'orrore.
Ho sentito degli intrallazzi in una segreteria partitica del centro
quante stupide parlamentari che si azzuffano per “tanto”
minima italia
minima sicilia
e sommersi soprattutto da immondizie a Palermo e Messina.

Sul ponte crolla l’ultima speranza .

minima italia...
The end 

Nessun commento: