mercoledì 6 marzo 2013

UNO

Dire a Grillo che è un buffone,
si può considerare un’offesa?
Credo di no: lo fa per professione,
e dunque non può esserci contesa ! 

Ciascuno ha la propria vocazione,
nessuno può avere la pretesa
di provocargli una conversione:
l’intendimento non vale la spesa! 

Se il buffone non diverte più,
se non produce più divertimento,
è lecito che vada a far cucù 

da Senatore o in Parlamento?
È vero, l’ha già fatto Berlusconi,
ma non ne basta uno di buffoni ?
Vox
6 marzo 2013

Nessun commento: