venerdì 5 aprile 2013

PARLA


La donzelletta Rubi Rubacuori,
nipote di Mubarak (per decreto!),
sta dalla parte dei difensori
del Cavaliere, in modo completo. 

Perciò attacca i Procuratori
e mette tutto quanto sul tappeto:
vuol accusare gli accusatori
con la vibrante forza di un peto ! 

Legge le pagine tutte d’un fiato,
come ha ordinato il padrone.
Ripete , come da capitolato, 

per guadagnarsi la retribuzione.
Ciò non vuol dir che sia prostituta:
parla a pagamento,… non è muta !
Vox
5 aprile 2013

2 commenti:

Blackswan ha detto...

ma chi le avrà scritti i testi...io me la ricordavo prossima all'analfabetismo...

Vox angelo ha detto...

ricordavi bene, ma Ghedini, quando ha scritto , non ci ha pensato !!!!