venerdì 31 maggio 2013

FRIGO


Da Grillo, ora, anche Rodotà
s’è meritato un sonoro “vaffa”!
Quest’è la sorte di chi non ci sta
a far sempre la parte della staffa. 

Convinto della superiorità
(noto come complesso di giraffa!)
non sa che cosa sia l’onestà:
da solo grida, da solo arraffa! 

Pretende fedeltà ed ubbidienza,
il soliloquio lo chiama confronto,
ignora cosa sia la decenza 

e questo è soltanto un acconto !
Dice che Rodotà stava in frigo,
è Beppe Grillo il vero castigo !
Vox
31 maggio 2013

 

Nessun commento: