lunedì 1 luglio 2013

Orizzontale


La Santanchè la trovi dappertutto.
Sta dentro tutte le televisioni.
Dice che il passato l’ha distrutto:
pende dal chissacchè di Berlusconi ! 

Ora sostiene, con stile asciutto,
tutte le precedenti vocazioni,
in cambio d’un potere d’usufrutto
sulle vecchie e nuove formazioni. 

Adesso non sta più ferma al bivio.
Da tempo ha dismesso la borsetta.
Sa come rallegrare un convivio 

in ogni modo, comunque si metta!
La Santanchè vale quello che vale,
 le dispiace più … l’orizzontale!!!
Vox
30 giugno 2013

1 commento:

Alvaro Fedeli ha detto...

non sono all'altezza di esprimere una critica a queste stupende poesie. se verranno pubblicate in un libro lo comprerò sicuramente.