sabato 7 settembre 2013

CORTE EUROPEA


Non so se la notizia fa notizia,
però il Cavaliere, tomo tomo,
vorrebbe far appello, con furbizia,
a chi protegge Diritti dell’Uomo. 

La cosa mi solletica, mi sfizia,
però il Cavaliere non è domo
d’aver mortificato la Giustizia
per i falsi diritti d’uno gnomo! 

La Corte Suprema di Brussèl
non giudica soltanto i frastuoni,
e non misura con i decibèl 

le chiacchiere di Silvio Berlusconi!
A quella Corte l’Uomo ha accesso,
mica gli escrementi di un cesso !
Vox
7 settembre 2013

Nessun commento: