domenica 14 aprile 2019

L’ultimo giorno del mondo
accadde il finimondo
la gente era impazzita
tremante ed inorridita
fuggivano confusi
cadevano i contusi
La terra era tremante
il panico dilagante
il mare alquanto mosso
il cielo un poco scosso
correvano le genti
vivendo quegli istanti
tuonava il mondo emerso
trovandosi ormai perso
ma poi quando dall’alto
apparve quello scaltro
sorrise e dalla sua nuvola
come fosse una favola
disse con l’altoparlante
“ scusate brava gente
seguitemi con attenzione
era solo un’esercitazione”.
(Michele Giunta autore )

Nessun commento: